eagles

Una delle copertine più suggestive ed evocative della musica Rock ci introduce all’ascolto di ” Desperado ” , il secondo album degli Eagles , band formatasi a Los Angeles nel 1970 e alfieri del Country Rock californiano , almeno agli inizi di carriera.

Dopo un eccellente esordio con l’album omonimo ” Eagles ” del 1972  , caratterizzato da un ottimo country rock molto orecchiabile e piacevole , esce nell’ Aprile 1973 questo ” Desperado ” che si discosta leggermente dall’esordio pur mantenendo un tono di fondo country rock , ma si arricchisce di atmosfere in puro stile western.

Il disco inizia con una lenta e malinconica ballata ( Doolin – Dalton )  con un intro di armonica e chitarra che richiama subito le atmosfere da vecchio west, per poi proseguire con una divertentissima e scatenata galoppata in puro country style ( Twenty-One ) con un intreccio di chitarre e banjo davvero trascinante.

” Out of Control ” ,  pezzo  decisamente rock n’ roll , quasi ci spiazza con le sue chitarre aggressive e scatenate , mentre si torna alle atmosfere country con la famosissima ” Tequila Sunrise ”  , ballata dolcissima e suggestiva.

” Desperado ” è uno dei pezzi piu intensi e coinvolgenti dell’album ,  la bellissima voce di Don Henley accompagnata da un intro di pianoforte e una base di archi davvero emozionanti ci avvolge in una atmosfera dolce e sognante.

Il disco procede poi piacevolmente con pezzi sempre in atmosfera country rock , bellissima soprattutto ” Bitter Creek ” dove i quattro cowboy cantano in coro accompagnati solo da chitarra e percussioni,  per poi concludersi col medley  ” Doolin Dalton / Desperado ”  , i due pezzi riadattati e elaborati in un medley davvero piacevole.

In sostanza un album molto interessante. Devo dire che l’ho ascoltato piu volte di recente proprio per parlarne qui e  l’ho trovato piu bello di quello che ricordavo , inoltre la foto di copertina  la trovo veramente splendida e suggestiva con i quattro musicisti ( Don Henley – Glenn Frey – Randy Meisner – Bernie Leadon ) in posa da bandidos ….per me che sono anche un appassionato di cinema Western è veramente un capolavoro.

Share