cabal

Clive Barker , scrittore inglese nato nei pressi di Liverpool nel 1952 , è uno dei miei scrittori preferiti in ambito horror/fantastico.

Con questo Cabal mi ha letteralmente rapito , tessendo un romanzo a forti tematiche horror ma con una delicatezza e una sensibilità davvero unica.

Qui i consueti canoni della contrappopsizione tra uomo e mostro vengono ribaltati , manipolati e elaborati in una storia che ci coinvolge , ci stravolge e ci commuove.

Ci troviamo come d’incanto a soffrire per i mostri e odiare profondamente l’uomo nella sua ottusa e incomprensibile carica d’odio per tutto ciò che non è considerato normale o conosciuto.

Bellissima l’idea del mondo sotterraneo abitato da creature incredibili , anime dannate , delicate creature ancora bisognose di amore , una necropoli straordinaria , meravigliosa e terrificante al tempo stesso.

Da questo libro è stata tratta una trasposizione cinematografica con lo stesso titolo ( Cabal appunto )  a mio parere molto riuscita , che ci rende molto bene l’idea di questo mondo fantastico e ottimamente interpretata tra gli altri dal grande David Cronenberg , ma si sa un libro è comunque un’altra cosa…

La versione in mio possesso è la prima edizione italiana della Sonzogno del 1990.

Consiglio assolutamente la lettura di questo libro , poi anche la visione del film.

Fatemi sapere… 🙂